Maternità di Sheila Heti – #SheWroteIt 9

Sono venuta a conoscenza di questo volume grazie alla newsletter di Senza Rossetto. Si tratta di Maternità di Sheila Heti, scrittrice canadese, libro pubblicato da Sellerio nel 2019.

Maternità racconta il (non) desiderio di maternità e lo fa tramite i pensieri e la vita della protagonista, che coincidono esattamente con quelli della scrittrice la quale, nel volume, parla di sé stessa in prima persona.

Continua a leggere “Maternità di Sheila Heti – #SheWroteIt 9”
Annunci

Salone del Libro di Torino 2019 – Il gioco del mondo

Il Salone di quest’anno sembrava sarebbe iniziato con le premesse sbagliate, c’erano tutti gli elementi per un disastroso fallimento. Ma, fortunatamente, chi di dovere è riuscito a salvarlo in tempo.
Il Salone del Libro si è finalmente dotato di uno statuto che avrà funzione di protezione nei confronti degli spiacevoli ed illegali episodi che lo hanno preceduto.
Ricordiamo che il fascismo non è un’opinione, il fascismo è reato.

Continua a leggere “Salone del Libro di Torino 2019 – Il gioco del mondo”

Tabù di Giordano Tedoldi

Tabù è un romanzo scritto da Giordano Tedoldi, pubblicato nel 2017, che fa parte della collana Narrazioni gestita da Vanni Santoni per Tunuè.

Piero Origo è un uomo che vive in un paese non ben identificato, a volte sembra Italia e a volte no, è nessun luogo ed è tutti i luoghi. Continua a leggere “Tabù di Giordano Tedoldi”

Naufraghi senza volto. Dare un nome alle vittime del Mediterraneo.

Sotto i nostri occhi, a pochi chilometri da noi, sta accadendo uno dei più grandi omicidi di massa della storia. Di cosa parlo? Non lo sai? Tutti lo sanno. Per molti però è semplice accantonare il pensiero, metterlo in un angolino della mente e dimenticarsene.

Continua a leggere “Naufraghi senza volto. Dare un nome alle vittime del Mediterraneo.”

Orologi rossi: di (non) maternità e aborto #SheWroteIt #7

Ho recentemente letto Orologi rossi di Leni Zumas e l’ho trovato assolutamente perfetto per la rubrica She Wrote It.

Orologi rossi è ambientato negli Stati Uniti, a Newville in Oregon, in quello che pare un futuro abbastanza vicino: in poche parole, una distopia.
Protagoniste di questo libro sono quattro donne (e una quinta, la cui vita ci viene però raccontata dalla biografa, uno dei personaggi principali).

Continua a leggere

Cinzia di Leo Ortolani

Cinzia è una graphic novel scritta e disegnata da Leo Ortolani, uscita a novembre 2018 per Bao Publishing.

La storia che ci viene raccontata è appunto quella di Cinzia, un personaggio conosciuto già da molti, perché parte delle storie di Rat-Man. Cinzia può però essere letto da chiunque, non è necessario aver prima affrontato altri lavori dello stesso fumettista, in quanto la storia è slegata da quell’universo. Io stessa mi sono approcciata a lui per la prima volta con questa graphic novel.

Continua a leggere

Un anno ricco di letture: i libri più belli letti nel 2018

Il 2018 è stato un anno ricchissimo di letture, molte delle quali hanno avuto un peso molto forte nella mia vita. La maggior parte dei libri di cui vi parlerò in questo articolo hanno già una recensione a loro dedicata, ma farò un breve riassunto dei punti più salienti, per poi indirizzarvi alla recensione completa.
L’ordine è assolutamente casuale (o meglio, segue quello in cui mi sono balzati alla mente, vedete voi se coglierlo come un indizio, o un segno del destino 😊)

Continua a leggere