Orologi rossi: di (non) maternità e aborto #SheWroteIt #7

Ho recentemente letto Orologi rossi di Leni Zumas e l’ho trovato assolutamente perfetto per la rubrica She Wrote It.

Orologi rossi è ambientato negli Stati Uniti, a Newville in Oregon, in quello che pare un futuro abbastanza vicino: in poche parole, una distopia.
Protagoniste di questo libro sono quattro donne (e una quinta, la cui vita ci viene però raccontata dalla biografa, uno dei personaggi principali).

Continua a leggere
Annunci

Non c’è più tempo di Luca Mercalli – Changing my life #6

Oggi, per la rubrica Changing my life, un consiglio di lettura: Non c’è più tempo di Luca Mercalli.
Si tratta di un libro di non fiction, potremmo definirlo un saggio, sull’allarme ambientale.
Già dal titolo capiamo il tono che verrà usato all’interno del volume: assoluta emergenza.

Continua a leggere

5 podcast che vi miglioreranno la giornata

Podcast

sostantivo
Trasmissione radio diffusa via Internet, scaricabile e archiviabile in un lettore Mp3.

Origine
Comp. di (i)Pod (v.) e (broad)cast ‘trasmissione radio’ •2005.


Fino a qualche mese fa non avevo mai ascoltato un podcast, ma da quando ho scaricato l’applicazione Spreaker non posso più farne a meno.

Continua a leggere

Cinzia di Leo Ortolani

Cinzia è una graphic novel scritta e disegnata da Leo Ortolani, uscita a novembre 2018 per Bao Publishing.

La storia che ci viene raccontata è appunto quella di Cinzia, un personaggio conosciuto già da molti, perché parte delle storie di Rat-Man. Cinzia può però essere letto da chiunque, non è necessario aver prima affrontato altri lavori dello stesso fumettista, in quanto la storia è slegata da quell’universo. Io stessa mi sono approcciata a lui per la prima volta con questa graphic novel.

Continua a leggere

Un anno ricco di letture: i libri più belli letti nel 2018

Il 2018 è stato un anno ricchissimo di letture, molte delle quali hanno avuto un peso molto forte nella mia vita. La maggior parte dei libri di cui vi parlerò in questo articolo hanno già una recensione a loro dedicata, ma farò un breve riassunto dei punti più salienti, per poi indirizzarvi alla recensione completa.
L’ordine è assolutamente casuale (o meglio, segue quello in cui mi sono balzati alla mente, vedete voi se coglierlo come un indizio, o un segno del destino 😊)

Continua a leggere

Manuale per ragazze rivoluzionarie di Giulia Blasi – SheWroteIt #6

Manuale per ragazze rivoluzionarie di Giulia Blasi è stato pubblicato da Rizzoli alla fine di ottobre di quest’anno e parla di femminismo, in maniera molto lineare, chiara e adatta a tutti.
Per chi come me si muove nell’ambito già da alcuni anni risulta un validissimo ripasso, un libro capace di ordinare e chiarire le idee, ed anche qualcosa in grado di farti sentire meno sola. Per chi invece di femminismo ne sa poco o nulla… beh, che state aspettando? Continua a leggere “Manuale per ragazze rivoluzionarie di Giulia Blasi – SheWroteIt #6”

Le luci della centrale elettrica. Dieci anni di musica tra la via Emilia e la Via Lattea.

Ascolto Vasco Brondi da quando avevo quattordici o quindici anni. Con il suo progetto, Le luci della centrale elettrica, è stato un faro sempre presente per la mia generazione, ma soprattutto per quella di dieci anni più vecchia di me.
Un paio di mesi fa Vasco Brondi ha dichiarato che, dopo dieci anni di Le luci della centrale elettrica, era per lui giunto il momento di chiudere questo progetto. Per il momento non sappiamo che succederà dopo, forse non lo sa ancora nemmeno lui, ma ha affermato che ci saranno nuove avventure.

Continua a leggere “Le luci della centrale elettrica. Dieci anni di musica tra la via Emilia e la Via Lattea.”