Lettere

Vienna, 29 settembre 2018

Mio adorato Luis,

ti chiederai dove sia finita. Me ne sono andata, senza dire niente.
In questo momento mi trovo a Vienna, ma non cercare di raggiungermi, non mi troverai. Ti scrivo una lettera perché le e-mail mi paiono fredde e quello che ti devo dire non lo è per nulla. Continua a leggere “Lettere”

Annunci

La casa sulla foce

Abitare sulla foce di un fiume era bello, a volte. Molto spesso però, quella posizione particolare poteva essere fonte di diversi problemi.
Marco aveva abitato lì per quasi tutta la vita. Era nato in quella casa, solitaria e costruita in verticale, di un colore azzurrino opaco, rovinato dal vento e dalla salsedine.
I suoi genitori lo avevano cresciuto con tanto amore, lo avevano sommerso di vita e di passioni, come l’arte, la letteratura, la botanica. Marco, da bambino, giocava sempre all’aria aperta, conosceva perciò la foce e la spiaggia come le sue tasche. Continua a leggere “La casa sulla foce”